Come Gestire genitori in crisi

 

E dopo il serio articolo "come gestire adolescenti in crisi", molti studenti ci hanno contattato per avere consigli su come gestire i loro genitori in crisi! E noi ci siamo adoperati! Ecco a voi  i 14 (stereo)tipi di genitori e i consigli per gestirli!

 

1-Quello in costante pressing

Categoria difficile da gestire, frase tipica  “hai fatto i compiti?" Metodo consigliato: prevenire le sue obiezioni. Quindi appena arriva a casa salutatela con : ciao mamma ho fatto i compiti ho preparato la cartella , ho portato giù il cane , ho rifatto il letto , ho preparato la tavola e svuotato la lavastoviglie; tra due minuti, appena finisce la lavatrice, stendo.  Mi sono anche portato avanti con lo studio di chimica per la verifica che avrò il mese prossimo e domani mi sono organizzato con Chiara, la mia compagna di classe per ripassare letteratura, a te come è andata la giornata ?"

 

2-L' iperprotettivo

Metodo: ridicolizzare le sue probabili obiezioni , quindi quando uscite di casa salutate con : " Ciao mamma esco , penso di salire in macchina con 2 amici ubriaconi, penso andremo a drogarci in stazione e poi andiamo a casa di luca a fare balconing .  T.V.B. ciao "

Altri simpatici metodi li trovi qui  https://www.youtube.com/watch?v=yuUpSaV78SY

 

3-Il conservatore

Muro che appare insormontabile, fatelo ragionare chiedetegli se della sua infanzia ricorda le cazzate con gli amici o il capitolo sugli aztechi studiato in storia . Un muro ha comunque un cuore e un cuore ha sempre un punto debole , toccatelo e si scioglierà come merda di cane al sole d' agosto.

 

4-Mega ramanzine post marachelle

Il modo migliore per superarle indenni  è annuire fingendosi realmente dispiaciuti , ma ancora meglio è anticiparle! Prima di essere scoperti denunciatevi , fate intendere di aver capito il vostro errore e rassicurate sul fatto che non succederà più ! Chi si accanirebbe mai su un umile disperato rammaricato con gli occhioni dolci?!?

 

5- Genitori in conflitto

Tra moglie e marito non mettere il dito e

Tra i due litiganti il terzo gode!

 

6- Il massima libertà

Non ne approfittate troppo se i vostri genitori non hanno le testa sulle spalle in casa siete voi l' adulto! Teneteli sulla retta via ma non siate troppo duri con voi stessi.

 

7- Il guru

Quando si è bambini si prendono i propri genitori (o al meno uno di loro) come modello da seguire e si crede che siano dei super eroi , infallibili e senza macchia, se non si abbandona questa credenza si rischia di crescere sotto una campana di vetro che farà di voi degli automi incapaci di pensare! Quindi fuori le palle e fatevi una vita.

 

8-La mammona

Attenzione , bamboccioni si diventa . Fatele capire che le volete bene ma che 24 mila baci li può dare solo a Celentano!

 

9-Il padrone

Figura più radicata in tempi antichi , ma in alcune famiglie rimane. Purtroppo non vi è scampo. Studiate e appena potete tagliate ogni legame. Invecchiando si ammorbidirà.

 

10- Il portatore di pantaloni

Il portatore di pantaloni è quel genitore che in casa comanda !! Attento, non quello che crede di comandare! Fattelo alleato poi rileggi  il punto 5.

 

11- Il pacifista

Questo è quel genitore che non vuole mai litigare. E no cazzo, un bel vaffanculo (anche platonico) liberatorio ogni tanto bisogna tirarselo per avere un rapporto pieno, denso ,onesto e sincero.

 

12- Il musone

Cugino del pacifista il genitore musone non è conflittuale in modo diretto ma dopo una minima cosa che non gli va a genio  tiene un muso lungo per giorni. Come trattarlo? Avete due chance, o lo trattate come il pacifista, cercando un confronto sincero  (sperando che non sia troppo come il conservatore)oppure ricordate che quello del musone non è un comportamento adulto quindi “come si incazza si scazza!” e primavera araba sia!

 

13-Il punitivo e il minaccioso 

Giocate d'astuzia fatevi vedere indifferenti ai castighi, no play station? No uscite con gli amici? No TV? E chissenefrega e! se non vi interessa non è più una punizione da darvi e la play station è riguadagnata!

 

14-Il frustrato

Il genitore frustrato spesso è anche ingiusto, quindi se un bicchiere cade a lui non è poi un dramma se cade a voi è l’ apocalisse! Cercate di essere comprensivi ma pretendete anche quel rispetto e quel trattamento maturo che meritate.

 

 

 

Alunni ricordate che sta a voi gestire al meglio i vostri genitori, fatevi più furbi e maturi di loro avrete la testa fresca, libera dai condizionamenti della vita, usatela al meglio.  

Vuoi rimanere aggiornato con il nostro blog? Iscriviti alla nostra newsletter!

Altri articoli che potrebbero interessarti


SHOP