• Home
  • Blog
  • Come trovare la motivazione per ricominciare la scuola

Come trovare la motivazione per ricominciare la scuola

 

Come trovare la motivazione per ricominciare la scuola 

 

Le vacanze sono finite e Settembre è arrivato: il ritorno sui banchi di scuola è imminente, e spesso viene vissuto come la fine del divertimento e del relax, senza che si intravedano prospettive piacevoli. 

Sicuramente la scuola è un grosso impegno: occupa tutta la giornata tra lezioni e compiti a casa, lasciando poco tempo libero e impiegando una grande quantità di energie. Studiare - sia per chi ama farlo, che ovviamente per chi lo detesta - è faticoso, senza contare che ci saranno sempre delle materie che ci saranno ostiche e che non riusciamo a sopportare. 

 

E allora, come essere positivi e vedere anche aspetti piacevoli nel rientro a scuola?

 

Innanzitutto, è utile considerare il nuovo anno come un nuovo inizio: quello che c’è stato in precedenza, nel bene o nel male, è migliorabile: si presentano nuove opportunità di studiare qualcosa di utile e di ampliare il proprio interesse per una materia con nuovi argomenti.Possono esserci materie mai affrontate in precedenza, che potrebbero rivelarsi molto stimolanti. In più, in una classe c’è sempre la possibilità di stringere nuove amicizie, legando con persone che negli anni precedenti non avevamo mai frequentato, o magari rivalutando qualcuno che non ci era sembrato simpatico. 

 

Il contatto quotidiano coi propri compagni e amici è un altro aspetto positivo del rientro a scuola. Non è detto che in vacanza si riesca a vedersi tutti i giorni, e sicuramente è difficile riuscire a frequentare con continuità tutti i compagni con cui ci troviamo bene; ecco che, da questo punto di vista, la scuola dà un grande aiuto alla socializzazione. 

 

Inoltre, tornare tra i banchi comporterà cambiamenti nelle nostre abitudini. Avendo orari fissi tutti i giorni, alcuni momenti che in vacanza si susseguono tutti uguali acquisteranno più valore: per esempio il sabato sera, quando gli amici sono più disponibili a uscire in compagnia, o la sera, quando si ha finito di studiare e ci si rilassa. Sembrerà banale, ma quando si possono cogliere piccoli momenti di benessere in mezzo agli impegni, questi acquisiranno un piacere molto più grande di quanto si possa immaginare. 

 

Altri aspetti positivi del ricominciare la scuola sono le piccole abitudini che ci piacciono all’interno di essa: il caffè o la merenda alle macchinette, il momento dell’intervallo quando si può uscire in cortile, la chiacchierata coi compagni prima di entrare la mattina. Sono proprio questi i momenti che si ricorderanno con più nostalgia quando non si sarà più studenti. 

 

Insomma: la scuola è una fatica, è vero. Non ci permette di gestire il tempo come vorremmo noi, e dobbiamo ridurre i momenti dedicati ai nostri hobby. Ma è un’esperienza che, oltre a esserci utile per il nostro futuro, è unica e irripetibile. E quando sarà finita, incredibilmente e con un po’ di sorpresa, ciascuno di noi troverà qualcosa che non c’è più, per cui proverà nostalgia e affetto. 

 

Laura Brusa 

 

Vuoi rimanere aggiornato con il nostro blog? Iscriviti alla nostra newsletter!

Altri articoli che potrebbero interessarti


SHOP