• Home
  • Blog
  • SOLO UNO ZERO Storia di un numero interessante che fece il giro del mondo.

SOLO UNO ZERO Storia di un numero interessante che fece il giro del mondo.

 

Lo zero non è né negativo né positivo, non è primo né composto ma viene considerato pari e tra tutti i numeri è quello ad avere la storia più interessante.
Lo zero è indispensabile come notazione posizionale per rappresentare il nulla, c'è una bella differenza tra lo scrivere 101 e lo scrivere 11, e uno  vuoto nel mezzo lasciava spazio alla confusione.
    Se ne accorsero i Babilonesi nel 300 avanti Cristo e furono i primi a marcare questo “nulla” con due cunei inclinati l'uno verso l'altro sancendo così la nascita dello zero.
Lo ritroviamo poi in Grecia, sulle tavole di Tolomeo, fin dal primo secolo a.C, la sua forma è già quella che conosciamo, coincide con la lettera omicron dell'alfabeto greco, ma prima che sia diffusamente usato in Europa lo zero ha ancora una lunga strada da compiere.
    Il suo utilizzo nella matematica moderna è infatti da attribuire agli Indiani che appresero la sua esistenza dai Greci nel tardo ellenismo.
Ma furono gli Arabi a portarlo fino a noi.
Nel 800 d.C durante il califfato di al-Ma'mun a Bagdad fu tradotto il Siddantha un testo di astronomia scritto in India da Brahmagupta circa duecento anni prima, in questo testo compariva lo zero o sifr “vuoto”.
    Durante il medioevo venne trasmesso alle popolazioni europee il sistema decimale, perciò chiamiamo i nostri numeri arabi nonostante siano indiani, e tra questi vi era ovviamente anche lo zero.
Fu in particolare Fibonacci nel 1200 a far conoscere la numerazione decimale, e sifr divenne zephirum, il Dio del vento.
Il motivo però è più semplice e meno poetico di quello che può sembrare, infatti egli scelse la parola che per assonanza somigliava di più al sifr arabo.
Al nostro zero si arriva passando per il veneziano zevero, è curioso invece come il termine arabo sifr sia rimasto nell'italiano cifra.
    Ed ora ogni qualvolta vi sentite una nullità pensate allo zero che, non solo alla destra di un numero acquisisce enorme valore, ma che ha girato il mondo, è diventato parente del Dio del vento e che, tra tutti i numeri, è stato inventato appositamente per semplificarci la vita.

Vuoi rimanere aggiornato con il nostro blog? Iscriviti alla nostra newsletter!

Altri articoli che potrebbero interessarti


SHOP