LA RIFORMA DELLE SCUOLE MEDIE

 

Riforma delle scuole medie in pillole.

Nel seguente articolo abbiamo provato a immaginare una riforma quasi radicale delle scuole medie, oggi praticamente allo “scatafascio”. Diciamo spesso che la scuola italiana non funziona: ecco una concreta proposta per cambiare!

La scuola media deve porsi i seguenti obbiettivi

1.      Stimolare la creatività dell'alunno affinché questo comprenda le sue attitudini, desideri e ambizioni.

2.      Favorire l'orientamento futuro degli studenti su  5 macro-campi: materie scientifiche, umanistiche, linguistiche, tecniche e artistiche.

3.      Chiarire concetti base di educazione civica e rapporti interpersonali tra coetanei ed adulti.

4.      Sollecitare nell'alunno la curiosità e l'amore per il sapere.

5.      Fornire all'alunno un bagaglio di conoscenze di base corredate di un adeguato metodo di studio.

Come sviluppare praticamente

- La scuola deve mantenere 4 principali materie considerate cardine del sapere: matematica/geometria, italiano/grammatica, letteratura ed educazione alla scrittura, inglese grammatica e conversazione, tecnologia.

- Ogni alunno potrà scegliere di effettuare altre 4 materie a seconda delle sue attitudini tra:

Scientifiche

Umanistiche

Linguistiche

Tecniche

Artistiche

Fisica

Storia

Lingue europee

Geografia e topografia

Musica

Economia

Latino

Lingue extra europee

Disegno tecnico/meccanico

Disegno artistico/scultura

Analisi matematica

Filosofia

 

Laboratori tecnici

Teatro

Scienze/Chimica/Biologia

Diritto

 

Igiene

 

Statistica

 

 

 

 

Informatica

 

 

 

 


- Ogni plesso scolastico deciderà quali materie erogare, specializzandosi così su alcuni filoni di materie. Potrà anche decidere di introdurre altri corsi di studio.


 

Struttura dei corsi di studio

Tipologia di lezioni

Tempo da dedicarvi

 

Parte teorica di supporto

 

40%

Parte pratica

 

50%

Nozioni storiche

 

5%

Metodologia di studio.

 

5%

 

IL PRIMO ANNO

Materia

Percentuale tempo dedicata

Matematica

20%

Italiano

20%

Inglese

20%

Tecnologia

15%

Educazione Civica

10%

Introduzione alle relazioni personali 1

9%

Orientamento alle attitudini

5%

TOT

100%

 

à Lo studente il primo anno effettuerà le 4 materie principali e in più:

- Educazione civica: La materia ha lo scopo di fornire all’alunno concetti base di diritto, economia, comportamenti professionali, codice della strada, funzionamento di una comunità e approccio alle regole.

- Introduzione alle relazioni interpersonali 1: Comunicazione interpersonale, educazione all’affettività, gestione dell’ansia. Le abilità relazionali devono essere ottenute anche grazie allo sport.

- Orientamento alle attitudini: la materia ha lo scopo di far emergere quelle che sono le attitudini, i desideri, le passioni e le ambizioni dello studente che ne ha, oppure di aiutare a creare le proprie passioni e ambizioni a chi non ne ha. Il tutto può avvenire attraverso attività pratiche, visione di video, focus group.

à Al termine del primo anno lo studente sarà in grado di scegliere quali materie facoltative frequentare, previo test erogato (in più fasi) durante orientamento alle attitudini.


 

Regole per la scelta delle materie:

·         Delle 4 materie a scelta è possibile selezionarne massimo 3 di un macro-gruppo (scientifiche, umanistiche, linguistiche, tecniche e artistiche)*

·         Del gruppo linguistiche: qualora si selezioni più di una lingua è indispensabile che almeno una sia extraeuropea.

·         Uno studente che non presenta la sufficienza in A non potrà fare più di 2 materie di B:

A

B

Matematica

Scientifiche

Italiano

Umanistiche

Inglese

Linguistiche

Tecnologia

Tecniche

 

·         Uno studente che, nel test somministrato durante orientamento alle attitudini, non abbia espressamente ottenuto forte propensione per materie artistiche non potrà fare più di 1 materia del macro gruppo artistiche. 

*Questo implica che ogni scuola deve fornire materie di almeno due macro-gruppi.

 

IL SECONDO ANNO

 

Materia

Percentuale tempo dedicata

Matematica

15%

Italiano

15%

Inglese

15%

Tecnologia

10%

Relazioni personali 2

5%

Introduzione al successo 1

5%

Materia a scelta 1

Da 8% a 10%*

Materia a scelta 2

Da 8% a 10%*

Materia a scelta 3

Da 8% a 10%*

Materia a scelta 4

Da 8% a 10%*

*a seconda della durata dei corsi scelti.

Il secondo anno lo studente oltre alle 4 materie principali e le 4 a scelta dovrà seguire:

- Educazione alle relazioni personali 2: Educazione alla sessualità, comunicazione con un pubblico e marketing personale. Le abilità relazionali devono essere ottenute anche grazie allo sport.

- Introduzione al successo 1: Educazione alla spiritualità e alla motivazione. Educazione alimentare.

à Al termine del secondo anno lo studente saprà scegliere quale scuola superiore affrontare, previo test di orientamento guidato durante “introduzione al successo” erogato in più fasi.

 

IL TERZO ANNO

Materia

Percentuale tempo dedicata

Matematica

12%

Italiano

12%

Inglese

12%

Tecnologia

4%

Avviamento al Successo 2

4%

Metodi pratici per attivare le capacità nel mondo reale

6%

Materia a scelta 1

Da 10% a 15%*

Materia a scelta 2

Da 10% a 15%*

Materia a scelta 3

Da 10% a 15%*

Materia a scelta 4

Da 10% a 15%*

*la percentuale maggiore sarà data a quelle materie propedeutiche per la scuola superiore scelta.

Il terzo anno lo studente oltre alle 4 materie principali e le 4 materie facoltative (queste possono essere mutate in accordo con la scuola superiore scelta previo consenso dei docenti in accordo unanime) dovrà seguire:

- Successo 2: Introduzione al lavoro in team e alla leadership, motivazione personale, economia domestica, organizzazione del tempo e sviluppo micro abilità imprenditoriali.

- Metodi pratici per attivare le capacità nel mondo reale (gite, visite, saggi, gare, ecc.)

 

 

IMPORTANTE: Ogni materia deve essere trattata dal docente, insegnando all'alunno sia il concetto sia il modo con cui impararlo, in sostanza ogni docente deve occuparsi di esporre i concetti ma anche di insegnare all'uno ad impararli. L'alunno avrà così un bagaglio di conoscenze e di metodo di studio.

 

 Ti è piaciuto l' articolo? dicci cosa ne pensi scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure commenta e condividi direttamente sui social! 

Vuoi avere un approfondimento su alcuni punti trattati? contattaci qui http://il-cubo.it/contattaci

Articolo di Thomas Volontè autore dei libri di metodo di studio 

 

Vuoi rimanere aggiornato con il nostro blog? Iscriviti alla nostra newsletter!

Altri articoli che potrebbero interessarti


SHOP